27 luglio – “Disuguaglianze di accesso nella prevenzione” è il tema sul quale si è confrontato oggi il gruppo di lavoro formato dai rappresentanti di Unisalento (prof.ssa Ginevra Gravili in collegamento Skype), Ordine degli avvocati della provincia di Lecce (avv. Cinzia Vaglio) e Lilt Lecce (dr. Carmine Cerullo, presidente, dr. Giuseppe Serravezza, referente scientifico). Condizioni socio-economiche e posizione geografica, ma anche disabilità, età, genere, etnia e religione: tanti i fattori e le situazioni che ancora oggi condizionano la parità di accesso a screening e cure oncologiche, opportunità ed esiti. Da qui la proposta di istituire un Osservatorio dedicato.

0 0 vote
Article Rating