Dall’incontro con gli allievi della classe 1A della Scuola Secondaria Di Primo Grado di Noha è emerso che la riflessione sulla prevenzione primaria debba necessariamente partire da argomenti negativi per poter poi sviluppare quelli positivi.
I ragazzi hanno ipotizzato di essere “il boss della prevenzione” per poter avere i poteri di fermare chi compie delle azioni contro il benessere: uno dei poteri del Boss è quello di avere una buona capacità di discutere e di convincere chi non è rispettoso per sottolinearne le sue responsabilità. Bisogna risalire sulla scala delle responsabilità, denunciare l’atteggiamento sbagliato, rivolgersi a chi di competenza, anche se con paura, tutto può contribuire ad aiutare il Boss della Prevenzione.

Psicologa Lilt: Anna Lucia Rapanà

0 0 vote
Article Rating