3 marzo – Riflettori ancora puntati sulla #prevenzione nelle scuole. Oggi secondo incontro del progetto #Sgpt a #Salice salentino nell’istituto secondario di primo grado “Dante Alighieri” e a #Guagnano nella scuola media di via De Gasperi. Tutti gli alunni coinvolti hanno risposto in forma anonima al questionario somministrato dalla psicologa Anna Lucia Rapanà. Alcuni di loro hanno già svelato una parte dell’elaborato finale…Bravissimi, ragazzi!

La poesia degli alunni della 1^A della scuola media di Guagnano:

Se il ministro io fossi
aiuterei le persone a tutti i costi
intanto con questa poesia
potrei salvare il mondo da qualche malattia.

Il rispetto della salute e dell’ambiente è fonte di salvezza
e non richiede alcuna ricchezza per salvare la terra.

Per salvare noi abitanti,
ci sono delle regole molto importanti
e la regola fondamentale è
liberarsi dalla stupidità mentale!
Alla base della conoscenza
ci sono responsabilità e resistenza:
ad alcol e droghe dite di no
e ricordiamo che a tutto si può.

Perché tutto questo è importante?
Per salvare la gente d’altra parte!
Nessuno merita di stare in disparte,
e con la nostra poesia vogliamo dire che non è arte
ma cerchiamo di far capire
che con queste cose non vi abbellite
ma vi fanno ammattire!

 

 

 

0 0 vote
Article Rating