23 settembre – Proseguono i tavoli tematici del progetto “Stati generali della prevenzione dei tumori nel Salento” promosso e realizzato dalla Lilt di Lecce. “Screening e vaccinazioni: andare oltre le polemiche” è il tema sul quale si è confrontato oggi il gruppo di lavoro formato dai rappresentanti dell’ Asl di Lecce (dr.ssa Leda Schirinzi, resp.le Servizio Igiene e Sanità pubblica area sud), Ordine dei medici della provincia di Lecce (dr. Prisco Piscitelli, epidemiologo, membro della Commissione Ambiente dell’Ordine), Università del Salento (prof.ssa Ginevra Gravili), Ordine dei giornalisti della Puglia (Serena Fasiello, vice presidente Odg) e Lilt Lecce (dr. Carmine Cerullo e dr. Giuseppe Serravezza). Al centro del confronto, il ruolo cruciale dei media e dell’informazione nella sensibilizzazione della cittadinanza spesso vittima delle peggiori fake news, le diverse problematiche legate alle misure di prevenzione sanitaria, le disuguaglianze di accesso agli screening, il ruolo delle istituzioni e la necessità di destinare maggiori risorse alla prevenzione primaria, cioè alla lotta delle cause dei tumori. Una lunga e complessa analisi dalla quale sono scaturite una serie di proposte utili a orientare e informare di più e meglio i cittadini e le famiglie del Salento.
0 0 vote
Article Rating